mercoledì 21 gennaio 2009

Ei fu...


...siccome immobile,
dato il vegetal sospiro
stette la foglia immemore
orba di basilicoso spiro,
così la Betta attonita,
percossa al guardo sta.


Ricetta fuori stagione, questa. L'ho fatta quest'estate ma non l'ho mai pubblicata. Poi una mattina l'inverno si è portato via il mio fido basilico per cui, onore al merito, gli dedico questa bella ricetta di cui è stato protagonista; anche per riportare un po' di colori d'estate in questo grigio inverno!! La ricetta originale la trovate qui , sito che ho scoperto grazie a quel grande album di figurine che è TasteSpotting ;) mentre le dosi le ho "tradotte" grazie all'utilissima guida di Adina!



GRANITA DI FRAGOLE AL BASILICO

4 tazze di fragole (circa mezzo kg)
1 tazza di acqua (240 ml)
1 tazza di zucchero (220 gr)
1 tazza di foglie di basilico (non pressate)

Far bollire acqua, zucchero e basilico, mescolando ogni tanto, finchè il composto si riduce leggermente e si addensa un po'. Setacciare per eliminare le foglie di basilico e lasciare raffreddare. Aggiungere le fragole e frullare. Versare il composto in una teglia rettangolare di metallo. Mettere in freezer per 20 minuti. Mescolare con un forchetta staccando i ghiacciolini che si saranno formati sulle pareti. Aspettare altri 20 minuti e ripetere l'operazione forchetta. Rimettere in freezer per altri 30 minuti e risforchettare subito prima di servire. Conservare in un contenitore a tenuta stagna.

Oppure, più semplicemente, congelare nelle vaschette del ghiaccio e frullare poco prima di servire ;)


Sarò sincera, la presenza del basilico in una preparazione dolce all'inizio mi aveva fatto un po' storcere il naso ma poi la curiosità ha avuto la meglio. L'autrice dice che serve a spezzare il dolce della fragola. Siccome sono una fervida sostenitrice del metodo scientifico sperimentale, di questa granita ho preparato due versioni: con e senza basilico. Devo dire che sì, il basilico ci sta benissimo, quella senza risulta alla lunga, un po' stucchevole. Ovviamente, non è avanzato niente ;)

3 commenti:

Mirtilla ha detto...

interessantissimo post ;)

Elisabetta ha detto...

Grazie Mirtilla, in effetti è stata una ricetta divertente da provare!

Ciboulette ha detto...

No, il basilico rinsecchito è troppo triste, io evito di uardare anche i miei poveri resti sul balcone!!!!

Fragole e basilico l'avevo già visto, e mi suscitava una grande curiosità, ora non mi resta che aspettare che basilico e fragole tornino al più presto :D
Un bacio!