venerdì 23 gennaio 2009

MacGuyver in cucina s'ingegna e s'impappina



Ormai ho preso la china fragolosa, quindi ecco un'altra ricetta preparata quest'estate in piena overdose di queste piccole bellezze, che in stagione trovo in molte (troppe!! tutte!!) bancarelle poste lungo il tragitto casa-lavoro.
Per motivi pseudo-etici ed economici cerco di non comprare troppa frutta e verdura fuori stagione, le fragole in particolare, per cui arrivo all'inizio dell'estate con uno spirito tipo Attila... che dove passo io non rimane più neanche una fragola!
Internet inizia a percolare ricette fragolose di ogni tipo, e ci ho messo un secondo a mettere a tacere quella vocina che mi ricordava che ogni ricetta fragolosa prevede di solito grandi quantità di zucchero-panna-ealtrecosechefannomaleechetrapocohailaprovabikini!!!
Veniamo a noi. Questo qui non è un gelato, nè un sorbetto, gli anglofoni lo chiamano "sherbet", che in italiano non so come si traduce, visto che è un termine che derivato dalla parola araba che in italiano è diventata sorbetto.
Perchè il sorbetto contiene solo frutta, zucchero e acqua, il gelato anche latte (o derivati) e uova, lo sherbet fa il finto light e elimina solo le uova. Che poi, a dirla tutta, non è neanche uno sherbet visto il metodo di preparazione, ma vabbè.


SHERBET ALLE FRAGOLE BALSAMICHE
o
SHERBET BALSAMICO DI FRAGOLE
o
SHERBET DI FRAGOLE ALL'ACETO BALSAMICO
o
STRAWBERRY BALSAMIC SHERBET
di PastryStudio, trovata grazie al solito Tastespotting, e non so come tradurla!!!

450 gr di fragole
150 gr di zucchero
1 cucchiaio di aceto balsamico tradizionale
120 ml di panna fresca

Frullare la frutta con lo zucchero e l'aceto fino a una consistenza cremosa. Tenere in frigo per 2-3 ore. Se non piacciono i semini, setacciare il purè di frutta. Aggiungere la panna e far addensare nella gelatiera.

E se la gelatiera non ce l'avete, ecco le McGuyver-soluzioni a vostra disposizione:

1) Soluzione per il McGuyver paziente e con tanto tempo a disposizione: Mettete una capiente teglia di silicone in freezer (quella per il plum-cake è perfetta) e versate il composto. Ogni mezz'ora andate a dargli una rigirata e lasciate in freezer finchè non abbiaraggiunto la consistenza desiderata. Si possono usare anche altri tipi di teglie o delle ciotole in plastica, ma trovo che il silicone crei la giusta barriera termica. Non fate come me che prima riempio la teglia in silicone e poi tento di raggiungere il freezer senza battezzare l'intera cucina con il contenuto della teglia (in quel caso, una granita al limone, ma questa è un'altra storia...).
2) Soluzione per il McGuyver con tanto spazio nel freezer e che riesce a pianificare cene e giornate: congelare il composto nelle vaschette del ghiaccio o nelle bustine usa-e-getta per fare le palline di ghiaccio. Una mezz'oretta prima di servire il dolce, tritarlo nel frullatore e rimettere in freezer (che poi, tirar fuori le palline congelate dalle bustine usa-e-getta non è esattamente un'operazione semplice ed indolore).
3) Soluzione per il McGuyver molto pignolo: congelare separatamente panna e purè di fragole nelle solite vaschette per il ghiaccio. Tritare la panna nel frullatore e poi unite i ghiacciolini di fragola e frullare ancora. Rimettere in freezer per una mezz'oretta prima di servire.
4) Soluzione per il McGuyver che non ha finito proprio tutto il corso di McGuyveraggine: applicare la soluzione 3, tritando però prima i ghiacciolini fragolosi e poi aggiungendo quelli di panna, che ovviamente sono più duri e non ne vogliono sapere di tritarsi per bene senza ridurre in frullato smolle i fragolini. Smettere di frullare prima di un disastro totale e rimettere in freezer per poi gustarsi un variopinto sherbet a macchioline bianche.

Da soli, perchè per i co-inquilini un gelato con la frutta non è un gelato.

Indovinate un po' quale soluzione è stata applicata da queste parti?


Piccola nota: per quanto un cucchiaio di aceto balsamico tradizionale di modena equivale quasi a mezza preziosissima boccettina, è assolutamente quello che si sposa meglio con questa ricetta. Ho provato a farlo con quello giovane ma il sapore agro fa troppo contrasto.

3 commenti:

Mirtilla ha detto...

troppo simpatica!
ma il risultato finale nn e'affatto male ;)

Mikamarlez ha detto...

corri da me!! C'è una raccolta a cui devi assolutamente partecipare!!! Baci.lety

Mezzalisca ha detto...

Non c'è nemmeno da chiedere: scelgo la busta numero 4!!